Grasso viscerale e grasso sottocutaneo

La massa grassa presente nel nostro organismo si può dividere in due macro categorie:

  • grasso viscerale
  • grasso sottocutaneo

Se vogliamo ridurre la percentuale di grasso corporeo dobbiamo prima di tutto capire la differenza tra questi due elementi.

Grasso viscerale

Il grasso viscerale è il grasso che si accumula tra gli organi della cavità addominale, attorno al cuore e ai muscoli.

Questo tipo di grasso è associato all’aumento di patologie cardiovascolari e metaboliche:

  • ipertensione
  • infiammazione cronica
  • insulinoresistenza
  • aumento dei trigliceridi
  • aumento del colesterolo

Grasso sottocutaneo

Il grasso sottocutaneo è il grasso che si accumula nello strato immediatamente sotto la pelle.

E’ tipicamente più presente nelle donne e tende ad accumularsi sui fianchi, sulle natiche, sulle cosce e sull’addome.

Il grasso sottocutaneo non è associato a patologie cardiovascolari o metaboliche.

Tuttavia, non sottovalutare il grasso sottocutaneo poichè, anche se innocuo, è difficile da perdere.

Come perdere grasso (viscerale e sottocutaneo)

E’ possibile ridurre la percentuale di entrambi i tipi di grasso.

La perdita del grasso viscerale migliorerà il nostro stato di salute (poichè come abbiamo visto è associato all’aumento di patologie cardiovascolari e metaboliche) invece la perdita di grasso sottocutaneo ci farà apparire più magri.

Per perdere massa grassa dobbiamo seguire alcune regole fondamentali:

  • svolgere attività fisica in maniera regolare ci permetterà di bruciare più calorie e, se innescato il giusto meccanismo in collaborazione con una giusta alimentazione, costringerà il nostro organismo ad accedere alle riserve di grasso
  • con un buon allenamento muscolare riusciremo ad aumentare la nostra massa magra a discapito di quella grassa
  • seguendo una buona alimentazione e impostando quindi un deficit calorico adeguato (bruciare più calorie di quelle introdotte) riusciremo sicuramente ad ottenere ottimi risultati. L’obiettivo è quello di mangiare meglio introducendo meno grassi e zuccheri nel nostro organismo

Se vuoi conoscere il tuo fabbisogno calorico consulta la nostra guida, ti sarà più facile impostare il deficit calorico della tua dieta.

Foto in copertina di Carles Rabada da Unsplash

Altri Articoli Interessanti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com